18 marzo / 27 maggio 2017 

ASSEDIO A MADRID

1936 – 1939, LA GUERRA CIVILE SPAGNOLA NELLE IMMAGINI DELL' ARCHIVO FOTOGRÁFICO DE LA DELEGACIÓN DE PROPAGANDA Y PRENSA DE MADRID DURANTE LA GUERRA CIVIL

1/10

Creata per l’Ottantesimo del conflitto, la selezione narra i primi momenti della ribellione dell’esercito golpista, la mobilitazione popolare in difesa di Madrid assediata dalle truppe di Franco, i bombardamenti aerei, le sofferenze dei civili, la guerra nelle regioni intorno alla Capitale, la vita nelle retrovie. Autori della maggior parte delle foto selezionate sono Manuel Albero e Francisco Segovia, fotografi di sport diventati fotoreporter di guerra durante il conflitto ed entrati nella storia della fotografia spagnola grazie alla qualità dei loro scatti. Finita la guerra le foto furono utilizzate, per un tragico paradosso, dal regime franchista per perseguire i miliziani repubblicani ritratti nelle immagini.L’esposizione fa parte del progetto History & Photography, che ha per obiettivo raccontare la Storia con la Fotografia (e la Storia della Fotografia) valorizzando e rendendo fruibili al grande pubblico e ai più giovani gli archivi storico fotografici italiani e internazionali pubblici e privati. Alle scuole sono proposte visite guidate, foto-proiezioni dal vivo e l’innovativa possibilità di utilizzare in classe per fare lezione le immagini della mostra (anche una volta terminata) tramite un link riservato e una password a tempo – una soluzione inedita per rendere concreto il concetto di scuola digitale e connessa

Foto di:

Ministerio de Educación, Cultura y Deporte

Archivo General de la Administración

Fondo “Archivo Fotográfico de la Delegación de Propaganda y Prensa de Madrid durante la Guerra Civil”

A cura di:

Alessandro Luigi Perna

Per il progetto:

History&Photography

Una produzione di:

Eff&Ci - Facciamo Cose

dal libro firme

"Come sempre le mostre curate da Alessandro Perna e allestite alla CASA DI VETRO sono un successo! Periodo storico interessante e poco conosciuto «visivamente». Di sicuro interesse storico. Merita una visita"

 

"Anche in questa mostra la Casa di Vetro si distingue per la bellissima scelta di immagini e per l’allestimento efficace. Bravi!!!"

 

"Complimenti. Bellissima mostra. Avete toccato un argomento sconosciuto. Ottimo l’opuscolo di accompagnamento: un vero piccolo libro di storia"

 

"Bella come sempre tutte le vostre mostre"

 

"Belle le foto e interessantissimi i commenti alle didascalie. Complimenti!"

 

"Molto interessante, davvero. Quante cose si imparano!"

 

"Molto bella e davvero ben documentata (eccezionale l’opuscolo!) Complimenti"

 

"Mostra molto ben fatta, ma quali orrori umani si percepiscono dietro a fotografie che sembrano «normali»!"

 

"Bellissima come sempre!"

 

"Che dire? Siete FANTASTICI! come sempre. Solo da voi si vedono queste mostre. Complimenti!"

 

"Davvero una bella sorpresa!! Complimenti! No pasaran!"

 

"Ottimo lavoro … c’è sempre da imparare e soprattutto da … non dimenticare!"

 

"Anche questa mostra è bella e interessante. Continuate così!"

 

"Vista il giorno prima della Liberazione fa ancora più effetto. NO PASARAN"

 

"Straordinaria testimonianza storica e belle immagini"

 

"Sempre una mostra fotografica interessante sia dal punto di vista tecnico che storico"

 

"Il dolore e l’arroganza traspaiono ed escono dalle foto. Emozionante"

 

"Un tuffo nella storia, una storia meno raccontata e conosciuta, una storia di guerre che ti lascia sempre mille quesiti. Il vostro lavoro per l’allestimento e la ricerca è semplicemente ENCOMIABILE! Complimenti"

 

"Grazie per l’opportunità che ci avete offerto"

 

"Mostra molto interessante e toccante. La storia non va dimenticata. Mai"

 

"Sapevo di essere appassionata di fotografia ma non ancora della storia della fotografia. Un connubio che apre lo sguardo sulle vicende meno note e ne dà una forma, un volto, un sapore. Complimenti per l’iniziativa"